Il prezzo originale era: € 28,00.Il prezzo attuale è: € 26,60.Aggiungi al carrello

Nella grande stagione della canzone d’autore che vide gli esordi di Paoli, Tenco, Lauzi, Bindi e De Andrè, c’era anche un giovane impiegato presso l’Ufficio Spedizioni del Porto di Genova, colto musicofilo poliglotta, destinato a diventare il più grande autore di testi della canzone italiana. Giorgio Calabrese non ha solo scritto migliaia di canzoni per i più grandi della musica leggera – da Mina a Ornella Vanoni – ma ha avuto il merito di far cantare in italiano molte “stelle” straniere, come Charles Aznavour. È stato anche prolifico autore di testi anche per trasmissioni televisive (come alcune edizioni di Fantastico! e Domenica in) e radiofoniche, condotte con inconfondibile ironia. Questo libro, prima monografia in assoluto dedicata a lui, racconta i molti volti di Giorgio Calabrese, con il corredo sia di scritti da lui elaborati per periodici e copertine di dischi, sia soprattutto con le testimonianze inedite di chi ha lavorato con lui, da Gian Franco Reverberi a Ornella Vanoni, da Pippo Baudo a Gino Paoli. Oltre ad alcune delle interviste, il giornalista e musicista Vito Vita ha curato il fondamentale ed esauriente apparato discografico.



ENZO JANNACCI
NON RINGRAZIA NESSUNO
di Vito Vita e Alessio Lega

SCHEDA DEL LIBRO
La più feroce forma di censura sta nel non far sapere le cose, nello sminuire continuamente l’importanza della cultura popolare – e Jannacci ne è uno dei massimi rappresentanti del Novecento. Questo libro racconta un pezzo di storia della canzone italiana dagli anni Sessanta, dal cabaret di Cochi e Renato e del Derby, al teatro di Dario Fo e della Comune di Milano. Che strano imperscrutabile animale musicale è stato il dottor Jannacci Vincenzo detto Enzo, che invecchiando s’era fatto sempre più biascicante e incomprensibile, e delirando – a volte con metodo a volte delirando e basta – s’è lungamente accomiatato, indebolito, poi scomparso. Gli autori analizzano tutta la produzione artistica di Jannacci e ne ricostruiscono per la prima volta l’immensa e martoriata discografia. Un libro appassionante per rileggere la nostra storia personale, il primo testo monografico serio e documentato su Enzo Jannacci.

ALL’OMBRA DI SGT. PEPPER
STORIA DELLA MUSICA PSICHEDELICA INGLESE
di Federico Ferrari

SCHEDA DEL LIBRO
La musica psichedelica inglese caratterizza e colora il biennio 1967-1968. Questo libro descrive l’atmosfera culturale e artistica della Londra di quegli anni e analizza l’attività delle formazioni “minori” che contribuirono a rivoluzionare la musica inglese della fine degli anni Sessanta, ricostruendo storicamente e discograficamente le gesta di oltre 150 band che si muovevano all’ombra dei Beatles e dei Pink Floyd, ma che furono fondamentali nella rivoluzione psichedelica londinese.
Una analisi sulle trasformazioni del sound inglese ma anche sui mutamenti del costume giovanile: la moda, la grafica, i movimenti e le gallerie d’arte, i club, l’informazione delle riviste musicali autofinanziate, le radio pirata, gli avvenimenti che scandirono la “Swinging London”, i personaggi, i light show, gli artisti della nuova arte psichedelica visiva e la definizione dei “temi della british psichedelia”.
C’ERA UNA VOLTA LA RCA
CONVERSAZIONI CON LILLI GRECO
di Maurizio Becker

SCHEDA DEL LIBRO
C’era una volta la RCA… e adesso non c’è più. Dai primi anni 60 alla fine degli anni 80, il dodicesimo chilometro della Via Tiburtina è stato il cuore pulsante della discografia italiana. Lì, nei magnifici studi romani della RCA, sono nati i grandi successi dei nostri cantanti più amati: Gianni Morandi e Rita Pavone, Nico Fidenco e Jimmy Fontana, Gianni Meccia ed Edoardo Vianello, Patty Pravo e Sergio Endrigo, Gabriella Ferri e Claudio Baglioni, Francesco De Gregori e Antonello Venditti, Lucio Dalla e Riccardo Cocciante, Renato Zero e Paolo Conte. In questo libro di appassionanti conversazioni, completato da testimonianze esclusive e arricchito da un imponente apparato iconografico, il produttore Italo “Lilli” Greco riscostruisce una straordinaria avventura tutta italiana, facendoci rivivere per un attimo un’età dell’oro forse irripetibile, i cui contorni di giorno in giorno trascolorano nel mito. Esaurito e introvabile da lungo tempo, C’era una volta la RCA – Conversazioni con Lilli Greco torna in libreria nell’anno in cui la RCA Italiana avrebbe festeggiato il settantesimo anniversario dell’uscita dei suoi primi dischi.

PRENOTA UN LIBRO

Lascia nome, cognome, mail e seleziona il libro o i libri che ti interessano. Ti avvertiremo non appena saranno pubblicati e disponibili per l’acquisto sul sito e nelle librerie.

PRENOTAZIONI 2023
VORREI PRENOTARE:

 

LA PRIMA PRESENTAZIONE DI DONNA SUMMER. LA VOCE ARCOBALENO  –  ROMA, LIBRERIA FELTRINELLI

Gli autori Andrea Angeli Bufalini e Giovanni Savastano ne hanno discusso con Dario Salvatori. Ha moderato Antonio Ranalli e Deborah Johnson è stata la special guest della serata.